prima pagina prima pagina prima pagina prima pagina prima pagina
   

4 giornalisti in cucina “mangiati” da
PIETRO LEEMAN
Martedì 17 Luglio 2007, ore 20:00
La scuola de “La cucina italiana”
Piazza Aspromonte 15, Milano

RICETTE

Fantasia di Pomodoro Mediterraneo
di Maria Greco Naccarato





Gazpacho
Frulliamo 400g di pomodori con 125ml di olio extra vergine di oliva, ¼ di peperone rosso, ½ cetriolo, una punta di aglio, metà piccola cipolla. Filtrare attraverso uno chinois e frullare ancora; regolare di sale e pepe. Servire freddo accompagnato da crostini di pane e peperone rosso, cetriolo a dadini

Panzanella
Mettere a mollo 3 fette di pane toscano a fette in acqua acidulata con 2 cucchiai di aceto. Nel frattempo tagliamo a spicchi 20 pomodorini, raccogliamo in una ciotola con mezzo cetriolo tagliato a dadini, 2 cipollotti tagliati sottili, olio, sale e pepe, e molto basilico. Quando il pane è pronto, lo sbricioliamo con le mani e uniamo all’insalata

Sformato di melanzane e pomodoro confit
Tagliare a fette 3 melanzane viola, cospargere di sale grosso la far fare acqua. Nel forno a 60° facciamo asciugare 4 pomodorini, pelati, tagliati in quarti per circa 1 ora. In una padella saltare le melanzane a dadini con aglio e 3 cucchiai di olio, fino a che si ammorbidiscono. Poi regolare di sale e pepe, frullare, insaporire con due cucchiai di parmigiano grattugiato, 1 uovo, mescolare bene e distribuire il composto in 4 stampini imburrati e rivestiti di pangrattato. Inforniamo a 200° per 30 minuti.

Mozzarellina con pomodoro in gelatina
Tagliamo a meta due mozzarelle di bufala da 125g, le svuotiamoe sbricioliamo la polpa con le mani. Frulliamo 3 pomodori, passiamo al setaccio, riscaldiamo metà e uniamo a 1 foglio di gelatino; uniamo l’altra metà e mettiamo in uno stampo a rassodare. Tagliamo a dadini la gelatina di pomodoro, condiamo la mozzarella con un olio e la gelatina, sale e pepe


Crema di mozzarella con ciliegino
Frullare 4 bocconcini di bufala con 2 cucchiai di sieroe e 2 di panna fresca. Tostare in padella i piccolo ciliegino, salare, pepare e infilare su uno stuzzicadenti, guarnendo con basilico fresco. Insaporire con olio al basilico.

Zuppa di Ceci e Porcini
di Marco Santarelli





Per 6 persone

Mettere a bagno per 24 ore 3 etti di ceci con un cucchiaio da te di bicarbonato. Scolarli, aggiungere acqua fresca e bollire per due ore; dapprima a fuoco vivo, poi basso, A metà cottura aggiungere uno spicchio d'aglio in camicia, un ramoscello di rosmarino giovane e tre cucchiai d'olio. Non salare ancora. A fine cottura togliere aglio e rosmarino, passare al passatutto (o al frullatore) i due terzi dei ceci. A parte, in un soffritto di nepitella, aglio e rosmarino mettere a cuocere 7-8 etti di porcini freschi, sani, ben mondati e tagliati a tocchi non troppo grossi. Quando i funghi sono quasi cotti (15 minuti) aggiungere i ceci passati con un po' d'acqua di cottura, girare bene e stare attenti che non si attacchi al fondo il tutto, portare a ebollizione, aggiungere i ceci rimanenti, salare a piacere e servire scodellando su pane toscano a fette oliato. Guarnizione di rosmarino fresco.

Voilà!

Giallo e verde
di Lisa Corva



Ingredienti per 4 persone

Due o tre grandi limoni
Un’abbondante manciata di foglie di menta fresca 250 grammi di pecorino, meglio quello al pepe Mezzo chilo di pasta, meglio corta

E’ tutto a crudo. In una grande ciotola trito la menta (solo le foglioline), aggiungo olio, pecorino grattugiato, il succo dei limoni, la scorza di limone grattugiata. Faccio macerare mentre bolle l’acqua per la pasta. Scolo la pasta, verso nella ciotola. Aggiungo pepe macinato a piacere.


   
 
   
 

via Mordini 35, 55100 Lucca t. 0583 050137 - email