prima pagina prima pagina prima pagina prima pagina prima pagina
   

4 giornalisti in cucina “mangiati” da
ANTONELLO COLONNA
Lunedì 09 Febbraio 2004, ore 20:00
QB
via farini 70, Milano

I GIUDIZI DI ANTONELLO COLONNA

È toccato ad Antonello Colonna, titolare a Labico in provincia di Roma del ristorante di famiglia, celebrare il sesto appuntamento di Scuochi. In Antonello, bello, vero e gagliardo come un centurione, i presenti, al momento dei giudizi, hanno scoperto un’anima da poeta che nessuno si immaginava. Per una volta, i quattro giornalisti sono stati pappati con una poesia, anzi una ''poésia'' come ha simpaticamente detto Colonna, una ventina di versi taglienti come un bisturi, ''una poésia de’ Kiplin’'' per dirla tutta fino in fondo per via di quella congiunzione iniziale.

Faith Willinger
Se fossi stato in una merenda in piena campagna, direi di aver assaggiato i migliori crostini della mia vita

Saverio Paffumi
Se fossi stato a Capri, direi di aver assaggiato una delle migliori capresi della mia vita

Allan Bay
Se fossi stato in Mongolia, dove ho sempre digiunato, avrei detto di avere mangiato la migliore zuppa della mia vita

Maria Valeria Vendemmia
Se non fossi stato qui, avrei detto di aver assaggiato le mezze maniche a casa mia, nel mio ristorante


Applausi a Colonna per l’intelligente e inattesa spiegazione e applausi a un commosso Saverio Paffumi. E tutti a chiedersi, ma quante volte Colonna è andato in Mongolia? Zero o nessuna?

   
 
   
 

via Mordini 35, 55100 Lucca t. 0583 050137 - email