prima pagina prima pagina prima pagina prima pagina prima pagina
   

4 giornalisti in cucina “mangiati” da
ANDREA BERTON
Mercoledì 19 Marzo 2008, ore 20:00
La scuola de "La cucina italiana"
Piazza Aspromonte 15, Milano

I GIUDIZI DI ANDREA BERTON

Apprezzo la passione di tutti nella realizzazione dei piatti e capisco la difficoltà di dover cucinare per venti persone.

Davide Di Corato
Veniamo al piatto di Davide: uova e asparagi. Ottima la presentazione. Mancava però una cosa importantissima: il sale! Il sale da personalità al piatto.
L’idea è validissima.

Mauro Cominelli
Il salmone mi è piaciuto molto per l’abbinamento delle verdure. Mauro è riuscito a valorizzare il salmone, ad esaltarlo. Sono d’accordo con lui, affumicato avrebbe coperto gli altri ingredienti, perdendo in delicatezza. Un appunto: le verdure erano tagliate troppo grosse. A parte questo, se i ristoranti presentassero dei piatti così….!
Complimenti per la riuscita della difficile marinatura con zucchero e sale.

Francesca Romana Mezzadri
Francesca parte avvantaggiata perché è una donna…
Complimenti.
Ha superato la grande difficoltà di preparare questo piatto per venti persone. La cottura della pasta era perfetta. Erano presenti tutti i sapori. Il prezzemolo all’ultimo e la scorza di limone grattugiata hanno rinfrescato e dato tono al piatto.

Elio Ghisalberti
Trovo i canederli un piatto interessante. Non avevo capito il sapere del fieno che associavo a mandorla e cannella. Sarebbe stata necessaria più morbidezza. Un po’ stopposo. Anche qui mancava il sale. È un pensiero originale, un piatto cerebrale.


Vincono, ex-aequo, gli spaghetti e il salmone.
Il premio “pulizia” va a Mauro e a Davide.
Tutti premiati per l’estetica, piacevoli le presentazioni...

   
 
   
 

via Mordini 35, 55100 Lucca t. 0583 050137 - email