prima pagina prima pagina prima pagina prima pagina prima pagina
   

4 giornalisti in cucina “mangiati” da
FILIPPO LA MANTIA
Domenica 25 Settembre 2005, ore 13:00
Castello di Ama
Villa Ricucci, Gaiole in Chianti

Per la prima volta, ricambiando l’ospitalità romana di Filippo La Mantia, gli scuochi hanno affrontato una trasferta in Chianti, ospiti per due giorni al Castello di Ama.
C’era la vendemmia, c’era il sole, c’era l’arte, c’era il paesaggio, c’era soprattutto l’occasione di allungare l’attesa, conoscendosi un po’ di più.
Una congiunzione di aspetti che è esplosa durante la prova (affrontata da qualcuno senza clausura ma con autentica abnegazione) quando il buon umore combinato alla precisione dei giudizi ha provocato effetti esilaranti.
Molto, oltre alla cordialità delle vittime, è dipeso dallo sguardo gorgonico di Filippo: dall’emiro che rende onore all’unica dama in gara, dall’hidalgo che non recede di un passo, dal bizantino innamorato del cosmo, del suo armonico ticchettio, dal siciliano che conosce tutto il resto e accetta di stare al mondo.
Insomma, un fine settimana condito della speranza del riso, del vino e della discreta, piacevole generosità dei padroni di casa.


   
 
   
 

via Mordini 35, 55100 Lucca t. 0583 050137 - email