prima pagina prima pagina prima pagina prima pagina prima pagina
   

4 giornalisti in cucina “mangiati” da
NADIA E ANTONIO SANTINI
Martedì 08 Luglio 2003, ore 20:00
QB
via farini 70, Milano

Una favola di menù
di Clelia D'Onofrio

C’era una volta un trio di nobili dame che ogni Natale concedeva a pochi sceltissimi ospiti l’emozione di una inedita pièce gastronomica.
Quell’anno, era il 1988, il tutto iniziò con un drappello di piccoli tamburini vol au vent alla crema di piselli che si esibì in un carosello indiavolato, mentre le divine “ascolane” ripiene finivano di dorarsi in un olio umbro e profumato. Dopo questa allegra ouverture, rotolarono nel gran piatto argentato gli arditi supplì chiusi in un anello d’erbette entro cui danzarono uno sfrenato galop.
Quindi lunghi sorsi di brodo speziato deliziarono il palato degli illustri invitati e un mormorio di meraviglia salutò l’entrata della gialla marquise di patate cinta di rosmarino.
La festa era al culmine. Incredibili peperoni in divisa di gala avanzarono suscitando entusiasmi e languori, mentre aristocratiche indivie belghe si aprivano in uno sfumato bianco-verde ventaglio svelando il loro cuore di tonno.
Calici frementi di mille bollicine anticiparono il gran finale.
E lo stupore per il “valzer dei dolci”, un-due-tre, lasciò tutti senza parole: la “torta baccante” sprigionò chicchi di luce che accesero di mille riflessi le curve di una “crema-vaniglia” tempestata di topazi, sì di datteri appena velati da una tremula gelatina d’arancia. E, alla terza giravolta, scivolò leggera e fiammeggiante, una superba charlotte chiusa in un sontuoso manto di cioccolato. Improvviso e scrosciante fu l’applauso che, a scena aperta, sancì il trionfo dell’opera.
Le luci si attenuarono, il mormorio delle voci si spense.
Le tre nobili dame rinnovarono agli sceltissimi ospiti l’atteso rendez vous per il prossimo anno. Ed essi s’incamminarono felici verso le loro case guidati dal brillio di una stellina candita e protetti da un drappello di “penne” in elegante divisa color zafferano.


GLI ALTRI AUTORI


PAOLO BECARELLI
Crema di zucchine, gambero, tonno e melone

STEFANO VEGLIANI
La pescatrice profumata

GIANLUCA BELTRAME
Aspic di frutti di bosco

   
 
   
 

via Mordini 35, 55100 Lucca t. 0583 050137 - email